Carte tachigrafiche: Modifica rinnovo e sostituzione

Le carte tachigrafiche devono essere sostituite, chiedendo un nuovo rilascio, nei seguenti casi:

  • Sostituzione per modifica dei dati e per rilascio di nuova patente

Si tratta di una modifica dei dati della carta.
La sostituzione avviene entro 15 giorni lavorativi dalla richiesta.

  • Sostituzione per smarrimento o furto

entro 7 giorni dall'evento, il possessore deve:
1) presentare denuncia alle autorità competenti
2) chiedere per iscritto, alla Camera di Commercio che l'ha emessa, il blocco e la sostituzione allegando copia della denuncia.

  • Sostituzione per danneggiamento o cattivo funzionamento

entro 7 giorni dall'accertamento dell'evento, il possessore deve chiedere la sostituzione della carta alla Camera di Commercio che l'ha emessa, restituendo la carta deteriorata.
Se il cattivo funzionamento non è stato causato dal possessore, la sostituzione è gratuita solo se viene richiesta entro 6 mesi dal rilascio. Oltre tale termine occorre pagare un contributo di 17 euro.

  • Sostituzione per scadenza della validità

Il rinnovo di una carta tachigrafica deve essere richiesto alla Camera di Commercio che l'ha emessa o a quella del luogo di residenza del richiedente, prima dei 15 giorni lavorativi antecedenti la data di scadenza (per permettere la continuità della regolare conduzione del mezzo). La nuova carta è rilasciata entro il termine di validità di quella in scadenza e sarà conservata per un periodo massimo di tre mesi a partire dal giorno della disponibilità. Decorso tale termine, la carta non sarà più resa disponibile al richiedente.
La carta scaduta deve essere restituita, dopo aver scaricato i dati:
- consegnandola direttamente allo sportello polifunzionale
- o per corrispondenza alla Camera di Commercio di Pisa - Sportello Polifunzionale - Servizio certificazioni e servizi digitali - Piazza Vittorio Emanuele II, 5 - 56125 Pisa

  • Sostituzione carta tachigrafica rilasciata da altro Stato membro

In questo caso la modifica va chiesta alla Camera di Commercio del luogo in cui il titolare stabilisce in Italia la sede dell'impresa o la residenza. La nuova carta, per la quale viene applicata la stessa procedura della prima emissione, è rilasciata entro 15 giorni lavorativi dalla richiesta.

Alla presentazione della richiesta di rinnovo il richiedente dichiara di essere stato informato che le carte devono essere restituite alla Camera di Commercio per essere distrutte sottoscrivendo il Modello relativo.

Attenzione: nel caso di sostituzione della carta del conducente per smarrimento, furto o malfunzionamento, in attesa di disporre del nuovo dispositivo, i mezzi possono essere condotti per un massimo di 15 giorni, o per un periodo più lungo, se ciò fosse indispensabile per riportare il veicolo presso la sede dell'impresa. In questo caso, a richiesta degli organi competenti, è necessario dimostrare l'impossibilità di esibire o di utilizzare la carta tachigrafica.

Allegati

Vedi anche


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 05/01/2018 12:07:12