Omologazione

Si tratta di una procedura volta ad accertare che gli strumenti di misura posseggano tutte le qualità metrologiche che ne assicurano l’affidabilità. In generale l'omologazione prevede una valutazione della docomentazione tecnica dello strumento ed una serie di test specifici.
L’esito viene attestato pubblicamente mediante uno specifico provvedimento che varia in relazione alle norme e procedure applicate che sono in continua evoluzione in sintonia al progresso tecnico.
Omologazione nazionale - È un atto di competenza del MI.S.E. (Ministero Sviluppo Economico) ed è attualmente un’applicazione residuale, a seguito della progressiva attuazione nel settore della normativa comunitaria.
Omologazione CEE - E’ un provvedimento anch’esso rilasciato, per l’Italia, dal MI.S.E.
Anche questa procedura, corrispondente ad una normativa comunitaria relativamente datata, è in via di superamento per l’avvento delle procedure denominate CE e MID.
Omologazione CE / MID - Si tratta di provvedimenti conformi alla più recente normativa comunitaria (Direttiva 2004/22/CE (M.I.D.) recepita in Italia con D. Lgs. n. 22 del 2/2/2007) che prevede procedure basate sui criteri della certificazione di qualità e sul costante riferimento alle norme tecniche dei corrispondenti settori in continua evoluzione. Le omologazioni CE vengono rilasciate da organismi notificati italiani o esteri.



Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 01/07/2016 16:08:34