Verifica prima: Nazionale / CEE / CE

Ogni strumento metrico, prima di essere introdotto in commercio, o in caso abbia subito modifiche radicali dei propri componenti (strumenti rimessi a nuovo) deve essere sottoposto ad un controllo iniziale che consenta di accertare:
• la conformità dello strumento al regolamento di fabbricazione ed agli specifici decreti ministeriali di approvazione
• la compatibilità, per gli strumenti complessi, delle apparecchiature accessorie e delle unità funzionali ad essi collegate
• la presenza dei requisiti metrologici prescritti, quali ad esempio la sensibilità e l’esattezza
• il corretto funzionamento dello strumento mediante accurate prove tecniche.

L’esito positivo della verifica prima è attestato dalla bollatura dello strumento, con apposizione dei bolli e contrassegni identificativi dell’Ufficio e del singolo ispettore ovvero attraverso apposizione dei bolli e contrassegni identificativi del fabbricante o dell'organismo notificato nei casi in cui è ammessa autocertificazone della verifica.


Allegati


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 26/02/2015 09:07:53