Diritto annuale 2012

Importi del diritto annuale per l'anno 2012.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con nota n° 255658 del 27/12/2011, ha stabilito gli importi del diritto annuale 2012, a carico delle imprese iscritte o annotate al Registro delle Imprese della Camera di Commercio, come stabilito dall’art.18 della Legge n.580 del 29/12/1993.

Negli allegati (a destra di questa pagina) è possibile consultare:
-  le nuove misure del diritto annuale stabilite dal decreto sopra citato per le nuove imprese che si iscrivono per la prima volta alla Camera di Commercio.
- gli importi dovuti per le imprese già iscritte nella sezione speciale e per le imprese già iscritte nella sezione ordinaria, che dovranno corrispondere il diritto annuale all'ordinaria scadenza annuale del pagamento
e altri documenti utili: Guida, modalità di pagamento, sanzioni, foglio di calcolo.

 
Il versamento del diritto annuale 2012 scade il 18 giugno 2012.

Il diritto annuale deve essere versato in un'unica soluzione entro il termine previsto per il versamento del primo acconto delle imposte.

E', però, possibile versare il diritto annuale anche nei 30 giorni successivi (18/07) con l'interesse corrispettivo pari allo 0,40% in più.
Il D.P.C.M. del 6 giugno 2012 (pubblicato in G.U. n. 135 del 12/06/12) ha, inoltre, stabilito una proroga del termine di versamento dell'acconto delle imposte al:

    9 luglio 2012, senza alcuna maggiorazione
    e dal 10 luglio al 20 agosto 2012, con la maggiorazione dello 0,40% in più.


Allegati


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 25/09/2014 15:04:14