Gara con procedura aperta: Gestione della Ludoteca della Camera di Commercio di Pisa

Si comunica che con determinazione dirigenziale n. 341 del 25 settembre 2013, visto l'esito della procedura di gara, il servizio di gestione e conduzione della Ludoteca della Camera di commercio di Pisa è stata aggiudicato all'impresa "Il Simbolo società cooperativa sociale" con sede legale in Pisa (CF 01306440502)

Scadenza 28 agosto 2013

La Camera di commercio di Pisa ha indetto una gara con procedura aperta per l’affidamento a terzi del servizio di gestione e conduzione della “Ludoteca” della Camera di commercio di Pisa, con oneri di allestimento e manutenzione ordinaria  a carico del concessionario.

La Ludoteca della Camera di commercio è una struttura a supporto delle attività economiche (esercizi commerciali, studi professionali ecc.) del centro commerciale naturale  di Pisa con le seguenti caratteristiche:

- destinata ad ospitare  bambini di età superiore a 18 mesi secondo la normativa vigente;
- all’interno si svolgono attività di carattere ludico correlate all’apprendimento di abilità e conoscenze utili allo sviluppo psicomotorio dei bambini ospitati;
- il servizio prevede l’affidamento dei bambini a personale qualificato, anche in assenza di accompagnatori;
- all’interno è disponibile uno spazio per il cambio igienico e uno spazio per allattamento di bambini anche non ospiti della struttura.

Il corrispettivo a favore del concessionario consisterà nel diritto di gestire funzionalmente e di sfruttare economicamente il servizio, per la durata di  anni 3 (tre) anni. Alla scadenza, la concessione potrà essere rinnovata per uguale periodo con atto espresso tra le parti, previo parere favorevole del Comitato di controllo come previsto dal capitolato.

Al concessionario spetterà il diritto di percepire tutte le entrate derivanti dall'applicazione delle tariffe relative all'utilizzo delle strutture e all'organizzazione delle attività.
Al concessionario fanno carico le spese di allestimento, gestione (tra cui le utenze) e di manutenzione ordinaria come previsto dal Bando e dal contratto.

Al soggetto aggiudicatario la Camera di commercio di Pisa riconoscerà un contributo economico, in regime de minimis, pari a massimo complessivi  € 20.000,00= di cui € 5.000,00 in conto gestione da corrispondere entro 30 giorni dalla stipulazione del contratto ed € 15.000,00= in conto capitale  finalizzati all’acquisto, nel corso dei primi dodici mesi di attività, di arredi ed attrezzature necessarie per lo svolgimento delle attività previste nella Ludoteca, secondo le specifiche di cui al capitolato speciale, da corrispondersi entro 30 giorni dalla presentazione della fattura di acquisto e subordinatamente all’esito positivo della verifica da parte del Comitato di controllo circa la corrispondenza degli acquisti alle specifiche indicate nel capitolato, per un massimo dell’80% del valore imponibile del bene.
Le imprese che intendono partecipare alla selezione devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 38 del D.lgs. 163/2006, essere iscritte alla Camera di commercio  ed in regola con il pagamento del diritto annuale.


BENEFICIARI

Imprese, anche in forma cooperativa o consortile, iscritte nel Registro delle Imprese tenuto dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura per attività inerenti l’oggetto della gara e, nel caso di soggetti con sede in uno Stato straniero, iscritte nell’Albo o nella lista ufficiale dello Stato di appartenenza.

PRESENTAZIONE DOMANDA

Le modalità di partecipazione alla selezione sono specificate nel Bando e nel capitolato di gara allegati alla presente pagina.
Le imprese che intendono partecipare dovranno utilizzare la modulistica allegata. Si allega, altresì, un fac-simile di Piano finanziario da utilizzare come possibile guida per la compilazione del Modello B.5 e la Planimetria della struttura “Ludoteca”.

Per la presentazione della domanda è obbligatorio il sopralluogo della struttura dove verrà svolto il servizio. Per effettuare il sopralluogo è necessario prendere appuntamento con il Servizio Provveditorato della Camera di commercio (Tel. +39 050512245 -  246 - 352-240  Fax +39 050512268 e-mail: provveditorato@pi.camcom.it ).

Il plico contenente la documentazione di gara (Domanda ed Allegati), a pena di esclusione dalla gara, dovrà pervenire a mezzo raccomandata AR del servizio delle Poste Italiane S.p.A. oppure mediante agenzia di recapito autorizzata, entro il termine perentorio delle ore 12.00 del giorno 28 agosto 2013 alla Camera di commercio di Pisa.

E’ altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano del plico dalle ore 9.00 alle ore 12.00 esclusivamente all’Ufficio Protocollo dell’Amministrazione aggiudicatrice, sito P.zza Vittorio Emanuele II n. 5 – piano terra - 56125 Pisa, che rilascerà apposita ricevuta.
Oltre il suddetto termine perentorio non sarà ritenuta valida alcuna altra offerta anche se sostitutiva o aggiuntiva a offerta precedente.

Attenzione: fa fede la data in cui la domanda viene consegnata alla Camera di commercio e non quella in cui viene spedita.

Allegati

Vedi anche


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 01/07/2014 15:35:50