Denunce REA

A seguito del parere espresso dal Ministero delle Attività Produttive in data 28.11.2005, non è più consentita l'applicabilità dell'articolo 31 comma 2 quinquies della legge n. 340 del 2000, che ha introdotto la possibilità, per alcune tipologie di professionisti (dottori commercialisti, ragionieri e periti commerciali iscritti negli Albi) di richiedere l'iscrizione/deposito nel Registro delle imprese di tutti gli atti societari per i quali non è necessario il diretto intervento di un notaio, alle denunce REA che, pertanto, devono essere sottoscritte digitalmente solo da uno degli amministratori. Nel caso in cui la pratica telematica includa modelli di autocertificazione (commercio ingrosso) si delineano due alternative: - se il modello di autocertificazione è in origine cartaceo deve essere firmato con firma autografa da tutti i soggetti che producono l'autocertificazione ; successivamente sarà trasmesso mediante scansione con sottoscrizione digitale di un amministratore ed apposizione della seguente dicitura: "il sottoscritto dichiara che il presente documento informatico è conforme all'originale cartaceo"; - se il modello di autocertificazione è informatico dovrà riportare la dicitura "originale firmato da.................in qualità di..................." Il file dovrà essere sottoscritto digitalmente da uno degli amministratori con l'apposizione della seguente dicitura: "il sottoscritto dichiara che il presente documento informatico è conforme all'originale cartaceo"; Nel caso in cui la pratica telematica includa modelli di autocertificazione e/o di dichiarazioni sostitutive di atto notorio (impiantisti, autoriparatori, pulizie, facchinaggio), si delineano due alternative: - se il modello di autocertificazione è in origine cartaceo deve essere firmato con firma autografa da tutti i soggetti che producono l'autocertificazione; successivamente sarà trasmesso mediante scansione con sottoscrizione digitale del legale rappresentante ed apposizione della seguente dicitura: "il sottoscritto dichiara che il presente documento informatico è conforme all'originale cartaceo"; - se il modello di autocertificazione è informatico dovrà riportare la dicitura "originale firmato da.................in qualità di..................." Il file dovrà essere sottoscritto digitalmente dal legale rappresentante con l'apposizione della seguente dicitura: "il sottoscritto dichiara che il presente documento informatico è conforme all'originale cartaceo".

Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 07/12/2006 00:00