Attestati di registrazione/brevettazione

Prossimo aggiornamento 28 febbraio 2017

L'attestato è il documento con cui il Ministero competente riconosce in via definitiva l'avvenuta registrazione/brevettazione, ai sensi dell'articolo 185, comma 4 del Codice della Proprietà Industriale.
Gli attestati vengono emessi dall'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e trasmessi successivamente, in formato digitale, alle Camere di Commercio per la stampa e la consegna al titolare della copia certificata conforme.

Ritiro degli attestati presso la Camera di Commercio di Pisa
Per il ritiro degli attestati presso l'Ufficio Brevetti, Marchi e Regolazione del Mercato della Camera di Commercio di Pisa, è necessario consultare preventivamente l'allegato in calce alla pagina "attestati disponibili per il ritiro". Per ragioni di riservatezza, l'elenco pubblicato non riporta i nominativi o le denominazioni dei titolari, né elementi identificativi dell'oggetto, ma solo gli estremi della domanda e dell'attestato: in particolare ogni riga identifica un singolo attestato e inizia con il numero di deposito della relativa domanda (attenzione gli attestati non seguono un ordine cronologico).
esempio:
Numero domanda
PI2001C000275_20011312_001126032_20080710 PI2001C000275      ->       PI        2001            C         000275
PI = sigla della provincia della Camera di Commercio in cui fu effettuato il deposito
2001 = anno in cui fu effettuato il deposito
C = tipologia di titolo oggetto del deposito
C = marchio; A = brevetto; O = disegno o modello; U = modello di utilità) 
000275 = progressivo annuo per tipologia di titolo depositato

Chi può ritirare l'attestato
Per ritirare l'attestato è necessario presentarsi, muniti di marca da bollo, con la copia conforme della domanda.  Il titolare può delegare anche un terzo soggetto.


Allegati


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 10/01/2018 09:59:00