Apparecchi radiotrasmittenti

Una nota particolare meritano i costruttori di apparecchi radiotrasmittenti i quali non possono esaurire in completa autonomia la pratica di certificazione ma devono obbligatoriamente rivolgersi ad un organismo notificato che rilascia un'attestazione CE di tipo.

Per tale ragione nel caso particolare di apparecchi radiotrasmittenti si applica l'art. 8 del D. Lgs. 615/1996, che al 1 comma prevede che sia predisposta una dichiarazione CE di conformità predisposta dai soggetti di che trattasi, dopo che questi abbiano ottenuto un attestato o un certificato CE del tipo, rilasciato da uno degli organismi notificati dall'Unione europea. Tale parte dell'art. 8 non si applica ai terminali radiotrasmittenti (disciplinati anche per quel che concerne la compatibilità elettromagnetica, dal D. Lgs. n. 614/1996).
In questo caso l'attestato o certificato di esame CE del tipo è rilasciato entro 30 gg dalla domanda, dai seguenti Organi del Ministero delle Poste e Telecomunicazioni. Detto attestato o certificato CE del tipo è rilasciato sulla base di un rapporto di prova redatto da un laboratorio di prova accreditato con sede nell'Unione europea.


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 25/11/2014 16:40:41