Certificazione DPI

I DPI di qualsiasi categoria sono oggetto della dichiarazione di conformità CE.
Prima di commercializzare un DPI di qualsiasi categoria il costruttore, o un suo rappresentante residente nella comunità europea, deve preparare la documentazione tecnica di costruzione anche al fine di esibirla, a richiesta, all'organismo di controllo o all'amministrazione di vigilanza.

Prima di procedere alla produzione di DPI di seconda o di terza categoria, il fabbricante, o il rappresentante stabilito nel territorio comunitario, deve chiedere il rilascio dell'attestato di certificazione CE
Trattasi di un atto con il quale un organismo di controllo, autorizzato con specifico decreto del Ministero dell'Attività Produttive, attesta che un modello di DPI è stato realizzato in conformità alla normativa.

Il fabbricante, o il suo rappresentante stabilito nel territorio comunitario, prima di iniziare la commercializzazione effettua una dichiarazione di conformità CE da allegare alla documentazione tecnica con la quale attesta che gli esemplari di DPI prodotti siano conformi alle disposizioni della normativa.
Questa procedura si manifesta con l'apposizione della marcatura CE che
• deve essere apposta su ogni DPI in modo visibile, leggibile ed indelebile per tutto il prevedibile periodo di durata del DPI.
• può essere apposta sull'imballaggio, qualora, stante le caratteristiche del prodotto, non fosse possibile apporla in modo chiaro
• può essere apposto ogni altro marchio purché questo non limiti la visibilità o la legittimità della marcatura CE.


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 25/11/2014 13:17:49