Sicurezza dispositivi protezione individuali

I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono quei prodotti che hanno la funzione di salvaguardare la persona che l’indossi, o comunque li porti con sé, da rischi per la salute e la sicurezza.

Si suddividono in tre categorie in base al D. Lgs 475/92:

DPI di prima categoria - occhiali da sole, sintesi di una progettazione semplice e destinati a salvaguardare la persona da rischi di danni fisici di lieve entità. Nel progetto di costruzione deve presupporsi che la persona che usi tale categoria di DPI abbia la possibilità di valutarne l’efficacia e di percepire, prima di riceverne pregiudizio, la progressiva verificazione di effetti lesivi.
Rientrano esclusivamente nella prima categoria i DPI che hanno la funzione di salvaguardare da:
•    azioni lesive con effetti superficiali prodotte da strumenti meccanici;
•    azioni lesive di lieve entità e facilmente reversibili causate dai prodotti per la pulizia;
•    rischi derivanti dal contatto o da urti con oggetti caldi, che non espongano ad una temperatura superiore ai 50°C;
•    ordinari fenomeni atmosferici nel corso di attività professionali;
•    urti lievi e vibrazioni inidonei a raggiungere organi vitali ed a provocare lesioni a carattere permanente;azione lesiva dei raggi solari.

DPI di seconda categoria - tutti quelli non rientranti nelle altre categorie.

DPI di terza categoria - sintesi di una di progettazione complessa e destinati a salvaguardare da rischi di morte o di lesioni gravi e di carattere permanente. Nel progetto deve presupporsi che la persona che usa i DPI non abbia la possibilità di percepire tempestivamente la verificazione di effetti lesivi.



Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 04/07/2016 08:44:46