Vidimazione Registri di carico e scarico

A partire dal 13 febbraio 2008, i registri di carico e scarico rifiuti devono essere "numerati e vidimati dalle Camere di Commercio territorialmente competenti". Così dispone l'art. 190, comma 6, del D. Lgs. n. 152/2006, come modificato dall'art. 2, comma 24-bis del D. Lgs. 16 gennaio 2008, n. 4.
Le disposizioni hanno previsto una eccezione solo per la gestione dei rifiuti costituiti da rottami ferrosi e non ferrosi: in questo caso gli obblighi connessi alla tenuta dei registri di carico e scarico si intendono correttamente adempiuti qualora vengano utilizzati i registri IVA di acquisto e di vendita.
I registri di carico e scarico sono stati istituiti dal Decreto Ministeriale n. 148 del 1° aprile 1998,  con modifiche apportate dai Decreti legislativi n. 52/2006 e n. 4/2008.

L'Ufficio Legislativo del Ministero dell'Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, con nota prot. n. 1861 del 13 febbraio 2008 (in Allegati) ha precisato che i registri di carico e scarico vidimati in precedenza dall'Agenzia delle Entrate ed in uso possono essere utilizzati sino al loro esaurimento.

I registri di carico e scarico in uso ma non vidimati non possono più essere utilizzati ed è necessario presentare alla Camera di Commercio nuovi registri da vidimare.

I tempi per la vidimazione dei registri presso il front office del Registro delle Imprese sono 5 giorni lavorativi dalla loro consegna.


PRESENTAZIONE DOMANDA

I registri di carico e scarico dei rifiuti possono essere vidimati presso la sede Centrale della Camera di Commercio (presso il Registro delle Imprese) o presso la sede distaccata di Santa Croce sull’Arno.
Ogni registro che viene portato alla Camera di Commercio deve essere accompagnato dal modello L2 (scaricabile dal sito della Camera di Commercio di Pisa nella sezione modulistica del Registro delle Imprese), che identifica il registro e dal versamento dei diritti di segreteria.
I Registri da vidimare dovranno essere presentati presso gli sportelli del Registro delle Imprese, i quali provvederanno alle operazioni necessarie e rilasceranno regolare ricevuta.
Per i diritti di segreteria vedere le istruzioni sulla sezione Registo Imprese - vidimazioni libri e registri (link in vedi anche).
I formulari di accompagnamento dei rifiuti, invece, possono essere vidimati gratuitamente sia presso la Camera di Commercio, sia presso l’Agenzia delle Entrate.

Allegati


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 05/01/2018 09:30:10