Arbitrato

L’arbitrato è uno strumento di soluzione delle controversie che consiste nell’accordo tra le parti di demandare la decisione della lite a terze persone di loro fiducia (arbitri), anziché rivolgersi all’Autorità Giudiziaria.
Tale procedimento si attiva per l'inserimento di una clausola compromissoria nel contratto oppure, nel caso in cui la lite sia già insorta, stipulando un apposito accordo definito compromesso.
Gli arbitri hanno il compito di dirimere la controversia tramite l’emissione di un provvedimento (lodo). Le parti possono scegliere se incaricare della decisione della lite una sola persona (Arbitro unico) o più soggetti (Collegio arbitrale).

Con Deliberazione del Consiglio Camerale n. 26 del 18/12/2015 è stato approvato il nuovo "Regolamento di Arbitrato Amministrato della Camera di Commercio di Pisa" in vigore dal 1 gennaio 2016 e consultabile in allegato.

Si precisa che soltanto per i procedimenti ancora in corso e che si sono instaurati prima del 31.12.2015 si applica il regolamento precedente.

file PDF Nuovo Regolamento di Arbitrato (vigente dal 1.1.2016)

Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 06/04/2017 13:24:26