Sicurezza prodotti

Logo Sicurezza

Il Codice del Consumo - parte IV - che ha recepito la direttiva comunitaria sulla sicurezza generale dei prodotti, stabilisce che un prodotto sicuro non deve presentare alcun rischio per la salute e la sicurezza o presentare solo rischi minimi e accettabili, compatibili con un livello elevato di tutela della salute e della sicurezza delle persone. Si tratta di una normativa orizzontale, cioè applicabile a tutti i prodotti ad eccezione di quelli alimentari e dei prodotti per i quali sono previste specifiche normative di sicurezza.
La Camera di Commercio di Pisa svolge  i compiti e le funzioni seguenti:
Informazione e orientamento per gli operatori sugli obblighi normativi per la produzione e la distribuzione e per i consumatori sull'acquisto di prodotti sicuri
Controllo e ispezione periodica sull'attività degli  operatori economici (fabbricante, mandatario, importatore, distributore, così come individuati dal Regolamento 2008/765/CE);
Irrogazione sanzioni per violazioni della normativa vigente in materia sulla sicurezza dei prodotti.

Gli operatori interessati possono consultare l'elenco dei laboratori accreditati direttamente sul sito dell'Ente unico nazionale ACCREDIA.
La Commissione Europea pubblica "RAPEX" una rassegna settimanale di prodotti pericolosi segnalati dalle autorità nazionali che fornisce tutte le informazioni sul prodotto, il possibile pericolo e le misure che sono state adottate dal paese dichiarante. Le imprese interessate possono inoltre rivolgersi allo Sportello etichettatura e sicurezza prodotti e presentare direttamente online i quesiti.

La Camera non ha competenza nel rilasco di certificazioni e attestati di conformità sulla sicurezza di un prodotto.



Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 03/09/2021 10:09:48