Project Management: EU Project Design

2 - 3 maggio 2012 - (il corso ha subito variazioni rispetto a quanto inizialmente indicato su questo sito e sull'opuscolo Formazione 2012)

Il corso offre un percorso di crescita alla certificazione internazionale della materia e di far acquisire loro un modello pratico di pianificazione ed esecuzione di qualsiasi progetto. L’intero corso sarà contornato da casi studio e da esercitazioni che permetteranno ai partecipanti di mettere in pratica immediatamente i concetti esposti attraverso lavori di gruppo.


BENEFICIARI

Imprenditori, managers aziendali, managers pubblici, program managers, project managers, project leaders, che gestiscono persone e progetti.

PROGRAMMA

  • ORIENTARSI NEL LABIRINTO
  • Il contesto e le politiche comunitarie
  • Principi generali che regolano le sovvenzioni comunitarie
  • Principali tipologie di programmi e di contribuiti comunitari (gestione diretta vs. indiretta, sovvenzioni vs. prestiti e tender; top down approach vs. bottom up approach)
  • Il VII Programma Quadro: una overview (razionalità; struttura; temi e schemi di finanziamento; processo e fasi: “dall’idea alla gestione”)
  • Il Programma “Research for the Benefits of SMEs” e l’importanza, la definizione e le tipologie di piccole e medie imprese traghettate
  • COME NON SCRIVERE UNA PROPOSTA DESTINATA ALL’INSUCCESSO
  • “Posizionare l’idea progettuale”
  • “Target your idea!”
  • "Consorzio come esperienza collettiva”
  • “Impact e Dissemination”
  • BUDGETING IN A NUTSHELL
  • Principi di budgeting e rendicontazione: la transazione con gli RTD performers
  • Principali tipologie di costi ammissibili e criteri di imputazione
  • La determinazione del contributo comunitario
  • Calcolo del salario per amministratori di impresa (SME owner flat rate)
  • Il flusso di cassa nei progetti
  • Aspetti fiscali e amministrativi
  • EPSS e altri software collaborativi


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 28/05/2012 12:33:12