Sportello etichettatura e sicurezza alimentare

Realizzato in collaborazione con il Laboratorio Chimico della Camera di Commercio Torino, lo sportello etichettatura e sicurezza alimentare è a disposizione delle imprese e dei consumatori della provincia di Pisa uno strumento digitale che fornisce un supporto per la creazione e l'aggiornamento delle etichette alimentari e non alimentari.

Per richiedere uno specifico quesito le imprese (agroalimentari e non) dovranno registrarsi al Portale dell'Etichettatura Alimentare. A seguito della registrazione, sarà possibile accedere ad un'area riservata per la formulazione del quesito. Le risposte verranno inserite direttamente sul Portale. Per le imprese registrate al Portale sarà inoltre possibile utilizzare la funzionalità "Crea la tua etichetta" che consentirà di esercitarsi a creare le proprie etichette utilizzando un modello predefinito, ma non precompilato. L'impresa dovrà infatti scrivere le indicazioni come richieste dalla normativa. Il fac-simile dell'etichetta così creata potrà quindi essere inoltrata allo Sportello Etichettatura per un approfondimento. Il portale è inoltre accessibile a tutti per consultare il materiale informativo: i riferimenti normativi "orizzontali" di etichettatura, le schede dei prodotti del territorio relative agli Enti che hanno aderito al progetto e le FAQ, con le risposte finora elaborate in base all'esperienza di tutti gli Sportelli.

Il servizio è gratuito a gravare su un fondo appositamente stanziato dalla Camera per avvalersi delle competenze tecniche del Laboratorio Chimico. Le risposte saranno erogate fino ad esaurimento del fondo secondo l'ordine di presentazione dei quesiti. Per consentirne la fruizione a quante più imprese possibile, ogni azienda potrà sottoporre alla Sportello due quesiti nel corso dell'anno.

Lo sportello fornisce assistenza tecnica e legale in relazione ai seguenti temi:

  • sicurezza alimentare: autocontrollo, rintracciabilità, materiali a contatto con gli alimenti, allergeni, trasporto alimenti
  • etichettatura: studio dei contenuti inseriti in etichetta (ad esempio inserimento dei dati mancanti, adeguatezza della terminologia dal punto di vista legale) e dell’etichettatura nutrizionale sulla base della normativa vigente
  • etichettatura ambientale: informazioni da inserire sull'imballaggio per la corretta gestione da parte dell'utilizzatore finale, favorendo riutilizzazione, recupero e riciclo
  • vendita in UE ed Esportazione extra UE dei prodotti alimentari: indicazioni riguardo alle fonti istituzionali da consultare per vendere ed esportare nei diversi Paesi, orientamento sui requisiti cogenti (analisi e documentazione) nei singoli Paesi extra UE
  • vendita negli USA di prodotti alimentari: regole FSMA e indicazioni sulla stesura del Food Safety Plan
  • prodotti non alimentari: etichettatura e corretta informazione relativamente ai prodotti di largo consumo, con particolare riferimento alle seguenti categorie merceologiche: prodotti del comparto moda (tessili, calzature e pelletteria/pellicceria); prodotti connessi all'energia (es. grandi elettrodomestici, lampade), per quanto attiene all’etichettatura energetica e all’ecodesign; giocattoli, prodotti elettrici, DPI di I categoria per gli aspetti connessi alla corretta marcatura CE dei prodotti e prodotti sottoposti al Codice del Consumo

Allegati


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 18/09/2020 12:52:57