Marchio

ATTENZIONE MARCHI COLLETTIVI: dal 23 marzo 2019 sono entrate in vigore alcune modifiche alle disposizioni contenute nel D.lgs. 10 febbraio 2005, n. 30 (Codice della Proprietà Industriale).  Vai alla pagina del sito dedicata per conoscere le principali novità per i titolari dei Marchi Collettivi.
______________________

DEPOSITO E INFORMAZIONI
Per presentare la domanda di deposito di un marchio o per informazioni è necessario concordare un appuntamento con l'ufficio, compilando il modulo on line.
A seguito delle disposizioni ministeriali riguardanti l'emergenza sanitaria Covid19, siamo costretti a riorganizzare le modalità per il deposito di marchio e istanze collegate.
Il deposito avviene solo su appuntamento, inoltre prima di recarsi all'appuntamento è necessario trasmettere via mail, all'indirizzo brevetti@pi.camcom.it, la modulistica ed attendere di ricevere dall'ufficio la valutazione sulla correttezza formale della stessa.

PROCEDURA DI DEPOSITO DELLA DOMANDA DI REGISTRAZIONE DI UN MARCHIO
(valida per i primi 10 anni)
La domanda sarà inserita nella piattaforma dell'UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi), che rilascerà una ricevuta di trasmissione ed un facsimile del modello F24 con tutti i codici necessari per effettuare il versamento delle tasse.
Prima di procedere leggere:  depositare il marchio in 4 passi

Documentazione necessaria per procedere alla registrazione di un marchio
Deposito cartaceo prevede due modalità:
1) 
la consegna presso una qualsiasi sede della Camera Camera di Commercio della domanda di deposito e relativa documentazione necessaria:

  • Istruzioni
  • domanda in 2 copie originali del Modulo ed eventuali fogli aggiuntivi (scaricabili al link UIBM)
  • 1 marca da bollo da euro 16,00 (2 nel caso si richieda il rilascio della copia autentica della domanda-verbale di deposito)
  • diritti di segreteria euro 40,00 da versare in contanti o bancomat al momento del deposito

In questo caso la domanda presentata all’ufficio, sarà inserita attraverso il nuovo sistema di deposito dell’UIBM, che rilascerà una ricevuta di trasmissione ed un facsimile del modello F24 con tutti i codici necessari per effettuare successivamente il versamento delle tasse.

2) L'invio postale diretto della domanda di deposito presso la sede della DGLC-UIBM, in via Molise, 19, Roma, allegando copia F24 del pagamento delle tasse dovute e versamento alla Camera di Commercio di Roma dei diritti di segreteria da effettuare su c/c 33692005, causale: "diritti di segreteria per deposito cartaceo di domanda di marchio d'impresa", euro 40,00 (per la copia semplice) euro 43 + marca da bollo da 16,00 euro (per la copia autentica).

Deposito telematico muniti di dispositivo di firma digitale
In questo caso è possibile procedere autonomamente tramite registrazione sul portale di servizi on-line: https://servizionline.uibm.gov.it 
Contatti per l'assistenza: inviare una mail all'indirizzo hd1.deposito@mise.gov.it o contattare telefonicamente un operatore al numero 06 4705 5602 dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi.

RINNOVO DEL MARCHIO
La registrazione è valida per i primi 10 anni a partire dalla data di presentazione della domanda.
Per mantenere in vita un marchio, il titolare è tenuto a procedere con l’operazione di rinnovo entro la data di scadenza del marchio (oppure nei 6 mesi successivi) utilizzando l'apposito modulo. Valgono le stesse modalità di invio di cui sopra.

N.B. I moduli reperibili ai link NON vanno compilati a penna ma vanno compilati a video prima di essere stampati ed è mportante compilare ciascuna pagina su un foglio e non stampare fronte-retro.



Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 27/07/2021 11:18:29