Rinnovo annuale del marchio di identificazione per metalli preziosi

Il rinnovo della concessione dei marchi di identificazione per metalli preziosi deve essere effettuato dalle imprese ogni anno entro il mese di gennaio. A stabilire la scadenza per il rinnovo della concessione dei marchi di identificazione per i metalli preziosi è il D.Lgs. n. 251 del 22 maggio 1999 all'art. 7 comma 2).

Modalità di pagamento e costi del rinnovo della concessione dei marchi di identificazione per metalli preziosi
Per pagare il rinnovo della concessione dei marchi di identificazione per metalli preziosi è necessario collegarsi alla piattaforma (collegata a PagoPA) denominata SIPA e quindi dal menù a tendina SERVIZIO selezionare la voce MARCHIO METALLI PREZIOSI. Alla voce CAUSALE indicare "Rinnovo concessione marchio di identificazione per metalli preziosi anno ........... ".

Alla voce IMPORTO inserire la cifra in base alla tipologia di azienda richiedente:

- Euro 32 per le aziende artigiane, per i laboratori annessi ad azienda commerciale, per le aziende commerciali (importatori e venditori di materie prime e semilavorati);
- Euro 129 per le aziende industriali con meno di 100 dipendenti;
- Euro 258 per le aziende industriali che impiegano più di 100 dipendenti.

Pagamento tardivo

In caso l'impresa volesse procedere con il rinnovo oltre il termine del 31 gennaio verrà applicata, ai sensi dell'art. 7, 3 comma, del D.Lgs 251/99, un'indennità di mora pari ad un dodicesimo per ogni mese o frazione di mese di ritardo del pagamento, come risulta dalle sottoindicate tabelle, in base alla tipologia d'impresa artigiane, laboratori annessi ad aziende commerciali, importatori e venditori di materie prime e semilavorati.


Allegati


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 11/03/2021 21:39:53