Come riconvertire la produzione e realizzare dispositivi medici e di protezione individuale causa emergenza Covid-19

Come riconvertire la produzione e realizzare dispositivi medici e di protezione individuale causa emergenza Covid-19

Molte imprese stanno ripensando le proprie attività cercando di orientarle alle necessità contingenti legate a Covid-2019, questo anche a seguito della "legislazione di emergenza" ed ai bandi di approvvigionamento regionali.

La Camera di Commercio di Pisa mette a disposizione le informazioni necessarie affinché le aziende possano avviare nuove attività ovvero riconvertire quelle già svolte.
Di seguito alcuni degli aspetti più rilevanti:

  • Qualora l'oggetto sociale non ricomprenda la nuova attività, gli amministratori possono provvedere comunque al suo avvio e alle conseguenti comunicazioni (rispondendone eventualmente ai soci) senza dover provvedere al preventivo adeguamento statutario
  • L'avvio di una nuova attività potrebbe richiedere nuove autorizzazioni e/o diverse procedure da attivare. Per questo è consultabile on line la banca dati ATECO dove sono indicati i principali riferimenti normativi correlati al rispettivo codice di attività economica ATECO

Il Registro delle Imprese di Pisa è a disposizione per fornire ulteriori informazioni al numero 050 512111 tasto n. 1 (orari disponibili a questa pagina) o all'indirizzo mail registro.imprese@pi.camcom.it.

Per ulterìori informazioni, sulle forme di incentivazione e sulle specifiche tecniche che definiscono i requisiti di sicurezza, di qualità e i metodi di prova dei prodotti indispensabili per la prevenzione del contagio da COVID-19 consulta il sito della Fondazione ISI.

Scopri il Voucher alle imprese per l'adozione di sistemi di gestione certificati - 2020.


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 23/07/2020 09:02:30