Coronavirus: informazioni utili per le imprese

Piazza dei miracoli a pisa, green pass su di un cellulare coperto da una x rossa: non più obbligatorio il green pass

IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Aggiornamento obbligo mascherine:

Il tavolo delle parti sociali con il Ministero del Lavoro e della Salute e l'Inali riunitosi il 4 maggio 2022 ha deciso di confermare il "protocollo sulle misure di contrasto e contenimento della diffusione del Covid negli ambienti di lavoro", fino al 30 giugno 2022. Pertanto i lavoratori del settore privato saranno obbligati a indossare le mascherine (sarà sufficiente quella di tipo chirurgico) nelle situazioni a rischio: cioè quando non è possibile rispettare la distanza di sicurezza e quindi in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, al chiuso o all'aperto.

Durante l’incontro è stata inoltre raggiunto l’accordo per cui le misure di contenimento adottate nei luoghi di lavoro verranno aggiornate entro fine giugno 2022.

E' stato emanata l'Ordinanza del Ministero della Salute del 15 giugno 2022 "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'epidemia da COVID-19 concernenti l'utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie".

Di seguito una sintesi delle norme di interesse per le imprese:

obbligo di utilizzare le mascherine FFp2 per:

  • navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale;
  • treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocita'
  • autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega piu' di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti
  • autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente
  • mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale
  • mezzi di trasporto scolastico dedicato agli studenti di scuola primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado

Resta obbligatorio indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche per i lavoratori, gli utenti e i visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, incluse le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistite (RSA), gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti.

È raccomandato indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico.

Le disposizioni sono vigenti fino al 22 giugno 2022.

E' stato emanato il  Decreto Legge n.24 del 24 marzo 2022 "Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza".

Di seguito una sintesi delle norme di interesse per le imprese: 

dal 1 maggio 2022 non sarà più obbligatorio il Green Pass

________________________________________________

ULTERIORI DISPOSIZIONI DELLA REGIONE TOSCANA sono consultabili sul sito istituzionale


Questa informazione ti è risultata
Utile?


Ultima modifica: 20/06/2022 08:48:42