Registro AEE

Rifiuti elettrici

Il Registro AEE è stato istituito presso il Ministero dell'Ambiente (con il D. Lgs. n. 151 del 25 luglio 2005), al fine di controllare la gestione dei rifiuti delle apparecchiature elettriche elettroniche (RAEE).

Tutti i produttori e primi importatori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (es. telefoni cellulari, videogiochi) sono obbligati ad iscriversi al Registro con modalità telematica, attraverso il sito www.registroaee.it.

I produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche possono immettere sul mercato tali prodotti solo in seguito all'iscrizione al Registro.
I produttori iscritti al Registro AEE devono inoltre presentare la comunicazione annuale delle apparecchiature immesse sul mercato nazionale nell’anno precedente, di norma, entro il 30 aprile dell’anno successivo.
La comunicazione annuale richiesta deve essere presentata anche se la quantità di apparecchiature immesse sul mercato nazionale è pari a zero. Relativamente alle apparecchiature esportate all’estero, la comunicazione annuale non è dovuta.

Per altre informazioni consulta il Portale Ecocamere, il sito delle Camere did Commercio che aiuta le imprese a orientarsi tra obblighi e opportunità in campo ambientale.


Allegati

Vedi anche

Link esterni


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 26/10/2020 15:26:05