Autovetture nuove: guida al risparmio di carburante e contenimento Emissioni CO2

Con l'adesione al protocollo di Kyoto del 1990, l'Unione Europea si è impegnata alla costante riduzione delle emissioni nocive per l'ambiente.
Tra le varie azioni intraprese al riguardo, vi è l'adozione della Direttiva 1999/94/CE, riguardante la disponibilità delle informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 (biossido di carbonio) da fornire nella commercializzazione delle autovetture nuove esposte o offerte in vendita o in leasing.

L' Italia, con il D.P.R. n. 84 del 17 febbraio 2003, ha previsto una serie di adempimenti a carico dei rivenditori e dei costruttori.

La guida al risparmio di carburante e delle emissioni di anidride carbonica delle autovetture, prevista da direttiva europea, è stata approvata con decreto interministeriale, di concerto con i Ministeri dell’Ambiente e delle Infrastrutture e Trasporti, al fine di rendere disponibili al consumatore i dati sui consumi di carburante e sulla quantità di anidride carbonica prodotta da ogni modello di auto in vendita.


Link esterni


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 22/09/2016 17:27:54