Diritto annuale

Il diritto annuale è il tributo che ogni impresa ed unità locale iscritta o annotata nel Registro delle Imprese, è tenuta a versare alla Camera di Commercio di riferimento (art. 18 della Legge n.580/1993).
La modalità principale di versamento è con mod. F24, ma è possibile eseguirlo anche online utilizzando il servizio pagoPA sul sito dedicato.
L’importo del diritto non è frazionabile, ma è possibile compensare gli importi a credito con eventuali debiti verso altre amministrazioni.

Il versamento deve essere effettuato entro il termine e con le modalità previste per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi.

Le richieste di rimborso per il diritto versato e non dovuto devono essere presentate, a pena di decadenza, entro 24 mesi dalla data di pagamento.
Solo chi è in regola con il pagamento del diritto annuale può ottenere l’erogazione dei servizi dell’Ente  e l’affidamento di forniture o lavori da parte della Camera di Commercio.

_____________________________________

Sono pervenute diverse segnalazioni secondo le quali viene proposto alle imprese di pagare un bollettino postale precompilato per iscriversi ad alcune piattaforme. Tali pagamenti, così come le iscrizioni, non sono assolutamente obbligatorie. Per approfondimenti in merito si veda l'avviso pubblicato anche in home page al sito.


Allegati


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 01/07/2019 11:54:59