Abolito l'Albo degli Imbottigliatori di vini DOC, DOCG e IGT

11 maggio 2010

E' stato abolito l’Albo degli Imbottigliatori di vini DOC, DOCG e IGT tenuto dalle Camere di Commercio. A partire dall'11 maggio 2010, data dell'entrata in vigore del D.Lgs. 8 aprile 2010 n. 61, recante "Tutela delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei vini", gli imbottigliatori non avranno più alcun obbligo riguardo alle disposizioni per la ricerca dei denaturanti (litio e sodio) nei campioni di vino sottoposti all’analisi chimico-fisica ai fini della certificazione a DO (art. 32). L'art. 14 stabilisce che i soggetti interessati possono effettuare riclassificazioni di vini atti a DO o declassamenti di prodotti già certificati, annotando obbligatoriamente tali operazioni nei registri di cantina ed inviandone comunicazione all'organismo di controllo autorizzato.



Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 17/09/2014 12:57:30