Cala il credito concesso alle imprese pisane nel 2014

credito

Dopo un 2013 nel corso del quale la provincia di Pisa aveva beneficiato delle buone performance delle aziende di media-grande dimensione, nel 2014 il credito bancario concesso, nonostante la crescita del manifatturiero, arretra dell’-1,6%.
Ad andare controcorrente troviamo il solo manifatturiero che ha segnato un +0,4%. L’onda lunga della crisi accresce le difficoltà delle aziende a rimborsare i prestiti, soprattutto quelle che operano nelle costruzioni, ma grazie alle recenti misure della BCE si riducono i tassi di interesse.
Leggi la nota ed il comunicato stampa.

 


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 25/05/2015 09:15:51