Lavoro: a Pisa ancora in aumento la domanda nel secondo trimestre 2016

Forte la domanda di lavoro nel turismo e ristorazione

In crescita, nel secondo trimestre dell’anno, la domanda di lavoro delle aziende pisane. Si tratta di ben 2.150 ingressi che, tradotti in variazioni percentuali, valgono un +18,1% rispetto al medesimo periodo del 2015 quando le assunzioni previste furono 1.820. Di questi duemila ingressi, circa 1.620 sono di lavoratori dipendente al cui interno però gli stagionali rappresentano una porzione significativa. Più che raddoppiate le assunzioni con contratti di somministrazione passate da 160 a 420. Il gruppo professionale più numeroso è quello delle professioni qualificate nelle attività commerciali e nei servizi (34% del totale assunzioni, con in testa cuochi e camerieri con 350 ingressi) 

A dirlo sono i dati dell’indagine nazionale Excelsior, realizzata da Unioncamere Nazionale in collaborazione con il Ministero del Lavoro sulle imprese con dipenenti e diffusi oggi dall’Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Pisa. In fondo alla pagina è possibile scaricare il comunicato stampa. In provincia di Pisa, nel corso dell'indagine, sono state intervistate ben 622 imprese.


Allegati


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 19/01/2021 13:46:26