Terre di Pisa e i suoi vini: binomio vincente a Vinitaly 2019

Terre di Pisa" e i suoi vini: binomio vincente a Vinitaly

Dodici aziende pisane rappresentative della quasi totalità dei territori a vocazione vitivinicola, da Terricciola a Peccioli, da Volterra a Montescudaio fino a Riparbella hanno partecipato al Vinitaly: "New entry" di successo anche il Consorzio Vini Terre di Pisa, debuttante alla kermesse scaligera con tre aziende inserite nella collettiva della Camera di Commercio e le restanti in stand autonomi. Nel 2018 l'export pisano di vino e bevande alcoliche, secondo Istat, ha toccato un nuovo record superando i 54 milioni di euro di controvalore con picchi del +23,3% delle vendite dirette in Cina (quarto paese di destinazione) del +6,1% verso gli USA (primo paese) ed il raddoppio dell'export destinato alla Finlandia. All'interno della manifestazione importante riconoscimento per "Torre del Vajo" 2015 Toscana IGP Rosso, prodotto dall'Azienda Torre a Cenaia, che sarà una delle 625 etichette che verranno inserite nella guida 5StarWines the Book 2019. 


Allegati


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 16/04/2019 09:33:31