A giugno risale la domanda di lavoro delle imprese pisane

ragazza che lavora al computer in ufficio

Le imprese pisane con dipendenti del settore industriale e dei servizi prevedono di assumere 3.290 persone entro il mese di giugno 2021. Si tratta di 370 assunzioni in più rispetto allo scorso mese di maggio ma, soprattutto, +940 rispetto al giugno 2020 e +100 rispetto al giugno 2019 quando ancora la pandemia non aveva colpito il paese.

Tra i settori che assorbono manodopera spiccano i servizi mentre gli incentivi fiscali spingono il settore delle costruzioni. Tra le professioni richieste dalle imprese pisane spiccano quelle legate al turismo, ai servizi di pulizia e al commercio. Bene anche la domanda di informatici.

I dati sono frutto dell'analisi della Camera di Commercio di Pisa sul Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL, sulla base delle entrate previste dalle imprese con dipendenti dell'industria e dei servizi: un'indagine che è stata realizzata in provincia di Pisa grazie a 1.311 interviste in tre tornate mensili.

Per tutte le informazioni sulle professioni che danno maggiori opportunità di lavoro in provincia di Pisa scarica il comunicato stampa allegato a questa pagina. 

Per avere un quadro sulle indagini statistiche sulla domanda di lavoro in provincia di Pisa visita la sezione del sito internet dedicata al sistema informativo Excelsior.


Allegati


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 10/06/2021 12:22:20