Camera di Commercio e Consiglio Notarile di Pisa insieme per risolvere le controversie societarie

I firmatari del protocollo, Valter Tamburini e Claudio Calderoni, con le dirigenti Cristina Martelli, Marzia Guardati ed il Notaio Margherita Caccetta

La Camera di Commercio ed il Consiglio Notarile di Pisa hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per promuovere l'utilizzo della mediazione e dell'arbitrato nelle controversie di natura societaria.

Secondo il Commissario straordinario Valter Tamburini "La Camera di Commercio di Pisa crede fortemente che gli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie, mediazione ed arbitrato possano rappresentare una soluzione per ridurre i tempi e i costi della giustizia. E' per questo che dal 2007 ha costituito un Organismo di Mediazione accreditato presso il Ministero della Giustizia ed ha attivato una Camera Arbitrale per la gestione dell'arbitrato amministrato. Con la firma del protocollo con il Consiglio Notarile ci impegnamo non solo a rendere più ampia possibile la partecipazione dei Notai ai procedimenti di mediazione e la loro iscrizione negli elenchi degli arbitri, ma anche ad organizzare percorsi formativi per la preparazione e l'aggiornamento sulle tecniche di gestione delle mediazioni."

Scarica il comunicato stampa dedicato alla firma dell'accordo triennale che punta ad evitare alle imprese della provincia di Pisa di sobbarcarsi costi e tempi di giudizi lunghi ed incerti.


Allegati


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 03/11/2021 11:20:02