SCIA, Suap, comuni accreditati

La SCIA – Segnalazione Certificata di Inizio Attività - è la dichiarazione che consente alle imprese di iniziare, modificare o cessare un’attività produttiva (artigianale, commerciale, industriale), senza dover più attendere i tempi e l’esecuzione di verifiche e controlli preliminari da parte degli enti competenti (art. 19 – L. 241/1990).

La dichiarazione dell’imprenditore, infatti, sostituisce autorizzazioni, licenze o domande di iscrizioni.

La pubblica amministrazione che riceve una SCIA accerta, entro 60 giorni dal suo ricevimento, il possesso e la veridicità dei requisiti dichiarati con autocertificazione dell’imprenditore (morali e professionali, quando richiesti per lo svolgimento di determinate attività oppure attinenti la conformità urbanistica, edilizia, igienico-sanitaria, ambientale etc. dei locali e/o attrezzature aziendali). In caso negativo adotta i dovuti provvedimenti per vietare la prosecuzione dell'attività e sanzionare, se necessario in caso di dichiarazioni mendaci.

Per le seguenti attività occorre presentare la SCIA alla Camera di Commercio
- Commercio all’ingrosso
- Autoriparatori, Impiantisti, Imprese di Pulizia e Facchinaggio
- Agenti Affari in Mediazione
- Agenti e Rappresentanti di Commercio
- Spedizionieri
- Mediatori marittimi


 La Rete dei SUAP toscani (comuni accreditati per la provincia di Pisa) è uno strumento per orientarsi e reperire informazioni utili all'avvio delle attività economiche (banca dati regionale) ed alla successiva iscrizione nel Registro delle Imprese.


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 23/10/2014 12:14:34