Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento

L’Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento (OCC) è previsto della Legge n. 3/2012 ed è istituito presso la Camera di Commercio di Pisa.

Rivolgendosi all’OCC si attiva una procedura che mira a ricomporre la situazione debitoria di tutti quei soggetti (piccoli imprenditori, professionisti, privati in genere, ecc.) che non possono accedere alle procedure fallimentari, non avendo i requisiti previsti dalla correlata legge fallimentare (regio decreto 16/03/1942 numero 267). 

Il servizio soddisfa l'esigenza di ottenere un provvedimento dell'autorità giudiziaria volto alla cancellazione dei debiti pregressi, attraverso il ricorso ad una delle seguenti tre procedure:

accordo del debitore, rivolto a soggetti che svolgono attività imprenditoriale ma che sono esclusi dalla legge fallimentare
piano del consumatore, rivolto ai consumatori
liquidazione dei beni, rivolta a tutti i soggetti che intendano vendere tutti i propri beni per onorare i propri debiti e soddisfare i propri creditori

In tal modo si mitigano le pressioni dei creditori, si scongiura il ricorso al mercato dell'usura e si consente al debitore di poter riacquistare credibilità sociale.


Allegati

Vedi anche


Questa informazione ti e' sembrata
Attinente alle informazioni che stavi cercando?

Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 01/06/2018 09:50:04