Cresce nel secondo trimestre l'export pisano: +6,5%

export provincia di Pisa

Nel periodo aprile-giugno 2015, a fronte di un’Italia che, grazie al settore auto, avanza di un +6,7% e di una Toscana che cresce di appena l’1,8%, Pisa mette a segno un discreto passo in avanti. Dopo un 2014 che si era chiuso in negativo (-1,8%) ed un apertura d’anno stentata (-0,9% nel primo trimestre) l’export della provincia di Pisa, registra nel periodo aprile-giugno 2015 un +6,5%, rispetto all’analogo periodo del 2014. Questa variazione permette alla provincia di toccare i 795milioni di euro di controvalore esportato: il livello più elevato degli ultimi quattro anni. Questi, in estrema sintesi i risultati dell’analisi condotta dell’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Pisa su dati Istat relativi al secondo trimestre 2015 e diffusi oggi.

Per consultare il report accedi a Starnet 
Leggi il comunicato stampa 

 

 

 

 


Vedi anche


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 28/09/2015 12:07:20