Sfondato il muro dei 3miliardi per l’export pisano 2019

Sfondato il muro dei 3miliardi per l'export pisano 2019

Pisa, con oltre 3miliardi di euro di controvalore, raggiunge nel 2019 il livello di export più elevato dal lontano 2007, quando ci fu l'ultimo picco prima della grande crisi finanziaria, ed il secondo miglior risultato degli ultimi trent'anni. Allo sviluppo dell'export pisano (+3,3%), contribuiscono alcuni settori tradizionali come la meccanica ed i cicli-motocicli cui si associano la farmaceutica e le bevande (queste ultime, prevalentemente vino, compiono un balzo del +25%) mentre arretrano il cuoio, le calzature, i mobili ed i metalli. Scaricabile da questa pagina la nota con tutti i dati.


Allegati

Vedi anche


Questa informazione ti e' risultata
Utile?


Ultima modifica: 03/04/2020 17:14:08